COMUNICAZIONI

IMPORTANTE COMUNICAZIONE PER TUTTI GLI ISCRITTI AL COLLEGIO, SIA ALL’ALBO PROFESSIONALE CHE ALL’ELENCO SPECIALE ———————————————————————————————————

Gentili Colleghe e Colleghi,
dopo l’accoglimento del CNPA del ricorso avverso alle elezioni del Collegio di Roma il Sig. Ministro ne ha decretato il commissariamento mediante il quale entro 90 giorni saranno indette nuove elezioni.
Crediamo che, anche alla luce dei 16 Periti Agrari abilitati alla attività di Ispettore del Biologico, questo Consiglio abbia fatto quanto in suo potere per il rispetto delle attività istituzionali richieste dalle vigenti norme di legge e ci auguriamo che i corsi per tirocinanti e le attività programmate possano aver luogo nella tempistica prevista.
Grazie a quanti hanno fattivamente collaborato con noi per il bene della Categoria.
Per.Agr. Roberto Nataloni


Gentili Colleghe e Colleghi,

dopo aver avuto colloqui con Iscritti abbiamo percepito che occorre ricordare alcune regole importanti che, grazie a norme precise ed inequivocabili, devono essere seguite con attenzione da TUTTI gli ISCRITTI che così vengono riassunte:

Il decreto legge 185 del 29 novembre 2008 stabilisce l’obbligo, per le società di capitali, per le società di persone e per i professionisti iscritti in albi o elenchi di dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC )che, divenuta obbligatoria dal 29/11/2009, va comunicata al collegio di appartenenza e le pubbliche amministrazioni,) e avente valore di raccomandata, verrà inserita in un apposito elenco, poi messo a disposizione della Pubblica Amministrazione. 

La norma è stata poi nel tempo ampliata e ad oggi la notifica delle cartelle esattoriali della pubblica amministrazione avviene tramite PEC, così come avviene per la notifica delle multe, le assegnazioni delle CTU ecc.

Questo Collegio, per favorire gli Iscritti, ha acquistato e messo a loro disposizione una PEC gratuita che ancora non è stata da tutti utilizzata ed alla quale invitiamo di farne richiesta agli Uffici dello scrivente in quanto tutte le comunicazioni tra Collegio ed iscritti, comprese le comunicazioni personali (caso di morosità ed altro) convocazioni per le Assemblee annuali e per le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo, avverranno esclusivamente tramite la posta elettronica certificata (PEC).

Il DPR 7 agosto 2012 , n. 137 avente per oggetto “ Regolamento recante riforma degli 0rdinamenti professionali, a norma dell’articolo 3, comma 5, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148.” Prevede che :

Art. 3 – Albo unico nazionale -: è costituito l’Albo unico Nazionale formato dall’insieme degli albi  territoriali  di ogni professione al quale i consigli territoriali forniscono senza indugio per via telematica tutte le informazioni rilevanti  ai fini dell’aggiornamento dell’albo unico nazionale. Per questo è necessario che ogni variazione di residenza, stato od altro di natura personale sia comunicato dagli iscritti con la massima sollecitudine al questo Consiglio;

Art. 4 – Libera concorrenza e pubblicità informativa -:  È ammessa con ogni mezzo la pubblicità informativa avente  ad oggetto  l’attività   della   professione,    le specializzazioni, i titoli posseduti attinenti alla  professione, la struttura dello studio professionale e i compensi richiesti  per le prestazioni.

La  pubblicità informativa di cui  sopra dev’essere funzionale all’oggetto, veritiera  e  corretta,  non deve violare l’obbligo del segreto professionale e  non dev’essere equivoca, ingannevole o denigratoria. La violazione della disposizione di cui sopra costituisce illecito disciplinare, oltre a  integrare una violazione  delle disposizioni di cui ai decreti legislativi n. 206/2005 e n. 145/2007.

Art. 5 – Obbligo di assicurazione – : Il professionista è tenuto a stipulare, anche per il tramite di convenzioni collettive donea assicurazione per i  danni derivanti al cliente  dall’esercizio  dell’attività professionale, comprese le attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso. Il professionista deve rendere noti al  cliente,  al momento dell’assunzione dell’incarico,  gli  estremi  della  polizza professionale, il relativo massimale e ogni variazione successiva. Si ricorda che la violazione della disposizione di cui sopra costituisce illecito disciplinare.

Art. 7 – Formazione continua – :  Al fine di garantire la qualità ed efficienza della prestazione professionale,  nel   migliore  interesse   dell’utente  e   della collettività,  e   per  conseguire  l’obiettivo  dello   sviluppo professionale, ogni professionista ha l’obbligo di curare il continuo e  costante aggiornamento della  propria competenza professionale.   La   violazione dell’obbligo di cui  al periodo precedente costituisce illecito disciplinare.

I corsi di formazione sono organizzati da questo Consiglio  con  riferimento alle richieste che pervengono  dagli Iscritti tenendo conto sia la tematica che la presunta partecipazione alle iniziative – qualche esempio di grande numero di presenze hanno avuto i corsi sulla certificazione della qualità organizzato in collaborazione con ASPERA e CSQA ( 32 partecipanti ) o al corso sugli obblighi dei professionisti in merito alla sicurezza dei dati ( 40 partecipanti ) o al corso sulle successioni ( 15 partecipanti ) .

Per favorire la scelta delle tematiche viene di seguito allegato un elenco di possibili argomenti, sul quale ogni Iscritto può effettuare tre scelte, da restituire al Collegio quale impegno  vincolante alla partecipazione per il richiedente.

Certi che sarà ottemperato con diligenza a quanto sopra porgiamo cordiali saluti

Il Segretario (Per.Agr. A.Alebardi)  Il Presidente (Per. Agr. R.Nataloni)

**********************

Pubblicazione nuovo Modello Unico Istanza
L’Agenzia delle Entrate rende noto che sul sito dell’Agenzia delle Entrate, è stato pubblicato il nuovo modello unico delle istanze per cui si rende opportuna la lettura del testo integrale di seguito pubblicato.

ag-entrate

**************

Di seguito si pubblica la comunicazione resa dall’Archivio Notarile  distrettuale in merito alla  Richiesta e rilascio dei certiifcati del Registro Generale Testamenti con modalità informatiche-

image20181105132835-m1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maintenance by www.service24h.it